Sommario

oggi è Mercoledí 2 dicembre 2020
Cerca
Mappa del sito

Servizi on line

Pubblicità legale
Organismi di Partecipazione

Pari Opportunità

Associazionismo

Partecipazione dei cittadini


Aggiornato Venerdí 15 novembre 2013
Guida alla visualizzazione dei documenti con firma digitale

immagine firma digitale

Guida alla visualizzazione dei documenti con firma digitale


La firma digitale è lo strumento che sostituisce la firma autografa e conferisce, ai documenti informatici con essa sottoscritti, il medesimo valore legale dei documenti cartacei firmati nella maniera tradizionale.

I documenti con firma digitale sono criptati , pertanto per poterli leggere e verificare devono essere aperti con particolari software.

I file sono riconoscibili perché hanno l'estensione .p7m , per esempio determ12345.pdf.p7m, e sono in formato PKCS#7 , conformi alla norma approvata mediante il DPCM Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13 gennaio 2004: Regole tecniche per la formazione, la trasmissione, la conservazione, la duplicazione, la riproduzione e la validazione, anche temporale, dei documenti informatici; e Delibera CNIPA numero 4/2005: Regole per il riconoscimento e la verifica del documento informatico.

Per poter verificare la firma e visualizzarne il testo, è necessario scaricarli sul proprio computer ed aprirli utilizzando un apposito programma.

Una lista di programmi che si possono installare sul proprio computer, è disponibile sul sito internet DigitPA, ex Cnipa, accedendo alla seguente pagina per il download .

Alcuni di questi programmi sono gratuiti.

Si possono aprire i file firmati digitalmente senza installare un programma apposito , in questo caso si può usare il servizio online gratuito del sito di Infocamere e di Poste Italiane .

In entrambi i casi bisogna aver precedentemente scaricato il documento sul proprio computer in modo da poterla caricare a sua volta tramite i servizi online suddetti, seguendo le istruzioni riportate in ognuno di essi.