Sommario

oggi è Martedí 27 ottobre 2020

Cerca
Servizi on line

Servizi on line


Organismi di Partecipazione

Pari Opportunità

Associazionismo

Partecipazione dei cittadini


Aggiornato lunedì 18 novembre 2013
Regolamento Consiglio comunale dei ragazzi

(Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 39 del 04.10.2004)

Nell´ambito del programma amministrativo rivolto a "sviluppare la coscienza civica dei cittadini" e nello spirito dell´art. 35 dello Statuto Comunale, al fine di favorire una idonea crescita socio-culturale dei giovani nella piena e naturale consapevolezza dei diritti e dei doveri civici, verso le istituzioni e verso la comunità, è istituito a Pagani il "Consiglio Comunale dei Ragazzi".

[torna su]



Il Consiglio Comunale dei ragazzi ha il compito di deliberare in via consultiva e propositiva nelle seguenti materie: politiche ambientali, sport, tempo libero, giochi, rapporti con l´associazionismo, cultura e spettacolo, pubblica istruzione, assistenza ai giovani e agli anziani, rapporti con l´UNICEF.

[torna su]



Il Consiglio Comunale dei Ragazzi svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo; la sua organizzazione e le modalità di elezione sono disciplinate dal presente Regolamento.

[torna su]



Costituiscono il corpo elettorale tutti gli studenti delle scuole medie inferiori di Pagani e tutti gli studenti che frequentano l´ultimo anno delle scuole elementari di Pagani.

[torna su]



Possono essere eletti, quali consiglieri del Consiglio Comunale dei Ragazzi, gli studenti delle scuole medie inferiori di Pagani e tutti gli studenti che frequentano l´ultimo anno delle scuole elementari di Pagani.

[torna su]



Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è costituito da n. 30 componenti suddivisi in n.9 consiglieri eletti per ogni scuola media e 4 consiglieri eletti per ogni scuola elementare.Dura in carica un anno scolastico

[torna su]



Le elezioni si svolgono secondo i seguenti tempi e modalità:

La commissione avrà anche il compito di decidere, a maggioranza, su eventuali ricorsi inerenti le procedure elettorali, che dovranno essere presentati al Dirigente scolastico entro 24 ore dal fatto per il quale si intende ricorrere e decisi entri le 48 ore successive. La decisione è inappellabile

[torna su]



Il Sindaco di Pagani pubblica e proclama entro 3 giorni i consiglieri comunali dei Ragazzi eletti.

Entro 30 gg. dalla proclamazione degli eletti, il Sindaco di Pagani convoca il Consiglio Comunale dei Ragazzi per la prima riunione.

[torna su]



Nella sua prima riunione il Consiglio Comunale dei Ragazzi, presieduto dal Sindaco o da un suo delegato, dovrà procedere:

[torna su]



Il candidato a Sindaco dei Ragazzi deve presentare, nella prima seduta del Consiglio, il suo programma di lavoro.

[torna su]



Il Sindaco eletto avrà il compito di convocare il Consiglio, di presiedere e disciplinare le sedute del Consiglio, di convocare e presiedere la Giunta.

La carica di Sindaco dei Ragazzi non può essere ricoperta per più di un mandato.

La convocazione avviene su richiesta del Sindaco dei Ragazzi per mezzo di avvisi che il Dirigente scolastico della Scuola di appartenenza del Sindaco dei Ragazzi diramerà alle altre Presidenze, ai consiglieri e a tutti gli studenti.

Copia della convocazione, con il relativo ordine del giorno, sarà inviata all´Amministrazione Comunale di Pagani.

[torna su]



Ai lavori del Consiglio Comunale dei Ragazzi sarà data la massima pubblicità a mezzo affissione di manifesti.Le sedute sono pubbliche

[torna su]



La Giunta eletta si riunirà dove e quando lo vorrà e dovrà discutere e proporre gli argomenti da sottoporre all´attenzione e al dibattito del Consiglio.

Procederà alla verbalizzazione un componente della Giunta.

[torna su]



La seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi è valida se è presente la metà più uno dei consiglieri.

Le decisioni prese, da assumersi con la maggioranza relativa dei presenti, sotto forma di proposte o pareri, sono verbalizzate dal Segretario Comunale o da un suo delegato, che assiste alla seduta e trasmette al Sindaco il quale, entro 30 giorni dal ricevimento, dovrà formulare risposta scritta circa il problema o l´istanza espressi, ed illustrare le modalità che si intendono seguire per le eventuali soluzioni (ai sensi dell´art. 2 della L. n. 142/90).

Qualora la risposta espressa dal Sindaco non sia soddisfacente, tale istanza sarà iscritta alla prima seduta utile del Consiglio Comunale.

[torna su]



Il Consiglio Comunale dei Ragazzi potrà richiedere al Sindaco di porre all´ordine del giorno del Consiglio Comunale del Comune di Pagani un preciso argomento per la relativa discussione.

Le modalità e le procedure per tale richiesta sono precisate nel precedente art. 14.

[torna su]



Il Consiglio Comunale dei Ragazzi dovrà riunirsi almeno n. 3 volte durante l´anno del suo mandato. La sede del Consiglio è il Palazzo Municipale di Pagani.

In caso di mancata convocazione, l´Amministrazione Comunale, tramite il Sindaco, provvederà alla convocazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi nel rispetto del numero minimo di riunioni annuali.

[torna su]



Nel corso del mandato si potrà provvedere alla surroga dei Consiglieri dimissionari, da parte di candidati delle liste di appartenenza per scuola o in caso di decadenza determinata da perdita del diritto all´elettorato passivo previsto dall´art. 5 del presente Regolamento.

[torna su]



Le norme e le procedure previste nel presente regolamento saranno applicabili anche se non aderiranno tutte le scuole del territorio e pertanto il numero dei consiglieri espressi da ciascuna scuola sarà in ragione delle scuole che aderiranno per il raggiungimento del numero di 30.

[torna su]



Per saperne di più